Pubblicato il

Christmas 2016: Ispirazioni e Tendenze (Parte 3)

2017

Tra qualche ora il 2016 calerà definitivamente il sipario e il nuovo anno sarà come sempre accolto con i migliori auspici. La lista dei buoni propositi per il 2017 è già compilata con l’amara certezza, però, che tra pochi giorni sarà dimenticata in qualche cassetto o addirittura vergognosamente disonorata. Comunque oggi è S. Silvestro, inutile tediarci sul futuro. Tanti saranno già affaccendati attorno ai fornelli per preparare piatti prodigiosi e tentare anche le papille gustative più pigre. Il cibo rimane il re indiscusso di tutte queste giornate di festa, ma anche la cornice in cui viene presentato non è da considerarsi marginale. La decorazione della tavola gioca un ruolo molto importante, può stupire, far sognare e creare il magico “Effetto Wow”. Non indugiamo, permettiamoci di osare con colori, forme e materiali in accostamenti audaci, purché vengano rispettati il carattere e lo stile della casa. La decorazione è come un abito su misura, si crea ad hoc. La Corte Fiorita vi saluta con alcune proposte di stile per la mise en place di questa sera con l’augurio che tutti i follower possano trascorrere un indimenticabile momento conviviale con le persone più care e salutare il nuovo anno con il cuore colmo di speranza per un domani sempre migliore. Alla prossima, o meglio al 2017!

Mise en place dark

La mise en place dark è di grande tendenza. Il nero si consacra come nuovo bianco e ha la capacità naturale di esaltare il colore del cibo.

Un runner floreale al centro della tavola, frammisto a candele, conferisce un tocco sofisticato.

Gold

La mise en place in cui domina il bianco candido con bagliori dorati, dalle bordature ricamate dei piatti alla posateria.

Tutto avvolto in una polvere di stelle!

Luxury

La tavola in sfolgorante abito da sera. Tovagliati effetto mosaico con sfumature perlacee, sottopiatti con venature dorate, bicchieri lavorati, specchi e un accento di rosso acceso.

Very glamour!

Happy New Year

2017

Idee divertenti e scintillanti per allestire il corner dedicato al tradizionale brindisi, momento clou della serata.

Effetto Wow garantito!

Pubblicato il

L’estate trascorsa rivive nei ricordi che lascia

L’estate sta finendo. Le vacanze sono giunte ai titoli di coda e il vero inizio dell’anno lavorativo sta facendo il suo trionfale ingresso. Da qualche giorno la scuola ha reclamato i suoi studenti, gli stabilimenti balneari si stanno preparando alla chiusura e manca davvero poco alla stagione autunnale. Questo momento lo considero un periodo di passaggio, di lenta transizione dall’estate verso i mesi freddi che ci attendono, ricchi di impegni, scadenze e altre mille commissioni. Ecco perché è importante scovare uno stratagemma per dedicare ancora del tempo allo stare in compagnia, godendo dell’aria settembrina, magari per un aperitivo in riva al mare o per una colazione in campagna. Curiosando tra le pile di riviste, ammassate in quantità industriale nel mio studio, e sui siti di brand iconici come Mackenzie-Childs, Virginia Ceramiche e Fiorirà un Giardino, ho individuato interessanti spunti per arredare la tavola. Che sia in terrazza, in giardino,  sotto un porticato o un gazebo rivestito di profumate piante rampicanti. Non è tanto importante “dove” ma soprattutto “come”. Secondo lo stile della Corte Fiorita Blog l’effetto deve essere sempre molto naturale e armonioso per una mise en place che sia preludio di un momento conviviale indimenticabile. Alla prossima!

Tableware with Butterflies

Una pennellata di colori e dettagli preziosi in cui nobili farfalle

con ali leggiadre, spruzzate di mille colori cangianti,

danzano libere tra piatti e bicchieri.

(Mackenzie-Childs)

Linea Ninfa Limited Edition

Tazze e alzate di un bianco candido, ornate con ninfee e libellule,

per un Afternoon Tea tra amiche dall’atmosfera poetica.

(Linea Ninfa, Virginia Ceramiche)

Fiorirà un Giardino Tavola

Piatti in grès, porcellana e terracotta dalle tonalità neutre

per una tavola dall’eleganza appena sussurrata

sotto un originale gazebo di rami.

(Fiorirà un Giardino)

Indirizzi Utili

www.mackenzie-childs.com

www.virginiacasa.it

www.fioriraungiardino.com

Pubblicato il

La Tavola: delizia per il palato ma anche per gli occhi!

 

Mise en Place

Mi balenava in mente già da diverso tempo ma probabilmente non avevo ancora avuto la giusta ispirazione per parlare dell’arte del ricevere, da un’angolazione più particolare però, l’estetica della tavola. Quando dobbiamo ricevere degli ospiti, ci chiediamo spesso “Come sarà meglio apparecchiare?, Stile rustico, elegante, barocco oppure minimal?”. A ciascuno l’ardua sentenza. L’arte della tavola è un argomento molto in voga ultimamente nel mondo del blogging. Tuttavia trattarlo secondo lo stile e il gusto della Corte Fiorita mi è sembrata un’idea curiosa.

Cutlery

A dire la verità una scelta alquanto stravagante data la mia scarsa competenza verso tutto ciò che ruota attorno alla cucina. Comunque qualche piccolo progresso lo sto facendo visto le mie scorpacciate di programmi culinari dal Gambero Rosso alla Prova del Cuoco, passando pure per le puntate al cardiopalma di Masterchef. Ma se parliamo di vestire la tavola a festa, è tutta un’altra storia e non mi tiro certo indietro. Forse per la mia deformazione professionale che stenta ad assopirsi. Forse perché quello che risveglia l’estro creativo è sempre un’ottima prerogativa per mettersi all’opera.

image

Prima di tutto mi piace sottolineare che saper apparecchiare la tavola non è così banale e scontato anche se non presuppone nessuna regola. Nonostante ciò tengo a precisare che i minimi fondamenti del galateo a tavola vanno rispettati. Come dire, sapere la disposizione esatta delle posate e dei bicchieri è un dovere assoluto. Solo nel caso si raggiunga un’abilità da maestro, si può anche trasgredire.

image

Il bello ma anche il difficile sta nell’abbinare con gusto accessori seppur di stile diverso creando una magica armonia. È la cosa più sbagliata credere di sfoggiare il servito “buono”, magari anche prezioso perché di eccellente manifattura, e farla franca. Certamente può aiutare osservare, recuperare e reinterpretare. Anche i piatti spaiati possono essere utili per dare quel tipico tocco vintage molto in auge di questi tempi. Non acquistare necessariamente dettagli ma imparare a crearli può rivelarsi una sfida avvincente. Ogni tavola deve avere carattere qualunque sia lo stile, dal country a quello raffinato. Non abbiate timore di osare purché il risultato finale sia l’originalità. Alla Corte Fiorita, allora, non resta che proporre una serie di immagini di mise en place accuratamente selezionate che riflettono esattamente il suo gusto estetico. Tovagliati candidi e leggeri, piatti di ceramica in tinte pastello o con motivi floreali, posateria ricercata ma non rigorosamente d’argento, brocche e decanter in vetro per una tavola di stile semplice e familiare, ma allo stesso tempo raffinata per l’attenzione certosina ad ogni dettaglio.  Una nota floreale è poi immancabile per ogni bella tavola che si rispetti. La Corte Fiorita si augura  che questi spunti creativi siano una concreta ispirazione affinché possiate godere al massimo di un momento così intimo e raccolto come quello di condividere il cibo con chi si ama. Saper ricevere è un’arte, non dimentichiamolo mai!

                                     
Arrow
Arrow
Slider