Pubblicato il

Va’ dove ti porta la creatività: il personaggio del mese

Il personaggio del mese è Dana Frigerio. Un nome che potrà evocare qualcosa di familiare a chi segue da tempo la Corte Fiorita. Non a caso ne avevamo già parlato durante un’intervista pubblicata nei mesi scorsi. In quell’occasione le dedicammo solo poche righe. Un personaggio come lei meritava assolutamente uno spazio maggiore e grazie alla sua gentile disponibilità ci siamo riusciti. Dana è una talentuosa garden designer e blogger seguitissima.

Editor in Chief of Blossom Zine

Personalità e stile da vendere con un miliardo di idee che le frullano per la testa. Cerca instancabilmente di stimolare la sua fantasia, canalizzandola in progetti concreti. Primo fra tutti Blossom Zine, la prima rivista digitale in Italia dedicata ai fiori e alle piante che porta la sua firma. Un magazine sapientemente strutturato con testi in doppia versione (inglese e italiano), una sequenza di immagini splendide, una grafica innovativa e un campionario di articoli sempre interessanti.

Blossom Zine n. 13 Summer Edition 2016

Ma Dana non si ferma mai e ultimamente si è appassionata a creare coloratissimi collage visivi, i cosiddetti Inspirational Journal o Bullet Journal, che mostra orgogliosa nel suo blog o nella pagina Fb.

Dana Frigerio

Bullet Journal

Con magistrale bravura da un foglio bianco crea disegni, annota ricette, incolla ritagli di giornale, decora con divertenti sticker e raccoglie impressioni personali, aprendo così una finestra sul suo mondo. Per non farsi mancare niente, Dana ha anche ideato un canale YouTube dal nome 2 Ladies in giardino, in collaborazione con Simonetta Chiarugi, un altro eccellente personaggio creativo che ci auguriamo di poter presto ospitare nella nostra rubrica, dove realizzano spassosissimi video. Non serve aggiungere altro per capire come la creatività, l’operatività e l’intuito siano alla base del suo successo.

Fiori in cucina Detto Fatto

Leggiamo, allora, cosa Dana ha voluto raccontarci sulla creatività.

Che ruolo ha la creatività nella tua vita?

Davvero una bella domanda! Rischierò di essere banale ma per me la creatività è un bisogno esistenziale. Non mi abbandona mai, da quando mi alzo a quando vado a dormire è sempre presente. Mi piace molto osservare e devo ammettere che, grazie al potere magnetico di internet, mi “drogo” quotidianamente, cercando di tutto. Sono una divoratrice seriale di notizie. Principalmente ho una forte attrazione per il mondo floreale visto che rappresenta il cuore pulsante della rivista Blossom Zine e del blog. Poi non è raro che mi lasci trasportare dal flusso ininterrotto di immagini e parole e finisca a curiosare e scoprire cose che apparentemente non hanno niente a che fare con il verde ma mi affascinano lo stesso.

Blossom Zine Spring Number

Ricerco di continuo sui vari social e immancabilmente ogni sera, prima di coricarmi, sbircio sempre su Instagram. Strano a dirsi ma è proprio durante il sonno che mi vengono le idee migliori. Se per un progetto non ho ancora un programma di sviluppo, non ho trovato una direzione ben precisa da seguire, sicuramente al mattino, è lì, come se niente fosse. Capita sempre così. Nuove ispirazioni e stimoli creativi possono nascere anche dalle semplici conversazioni che intreccio quotidianamente. Sì, lo confesso, sono anche una grande chiacchierona. Mi perdo a parlare, parlare e parlare. Inoltre mi diverto molto a creare partendo da associazioni inusuali, stimolate da un colore o da una sensazione. Utilizzo il verbo “creare” perché, parlando di Blossom Zine, si cerca ogni volta di presentare un piacevole connubio tra fotografia e grafica, che lasci trasparire la personalità di chi collabora e scrive i testi. E forse è proprio questa la mia sfida, cercare di assemblare virtualmente con forbici e colla un piccolo spazio, dipingere una tela bianca dove fare esprimere la natura e dare voce a molte persone creative.

Dove riesci a esprimerla meglio e perché?

Spero di riuscire a condensarla nella rivista Blossom zine. Ma questo lo lascio giudicare a voi. Perché non riesco a essere obiettiva. Parlo di una mia creatura, quindi la vedo con gli occhi di una “mamma”.

Per essere creativi bisogna essere…

Bisogna essere determinati, curiosi, sensibili e un po’ matti per rompere le regole. Altrimenti che noia e che barba, come diceva l’intramontabile Sandra Mondaini. E non ultimo bisogna vedere la bellezza in ogni cosa, circondarsi di cose belle è essenziale. Possono essere anche cose molto semplici, l’importante è che sappiano conquistarci.

Questa è la filosofia di una creativa autentica al 100% che la Corte Fiorita non perderà d’occhio perché, certa, che Dana abbia ancora tanto da raccontare. Il suo viaggio è solo all’inizio. Intanto un calorosissimo grazie, Dana. Alla prossima!

Indirizzi Utili

www.blossomzine.eu

https://issuu.com/blossomzine

(per leggere tutti i numeri della rivista trimestrale su PC, smartphone e tablet)

www.blossomzine.eu/blog 

e-mail: direttore@blossomzine.eu

Facebook: BlossomZine

Youtube: danafrigerio

 

Alcune immagini sono state gentilmente concesse da Dana Frigerio, altre sono tratte dal blog e dalla pagina Facebook di Blossom Zine.

Pubblicato il

L’estate trascorsa rivive nei ricordi che lascia

L’estate sta finendo. Le vacanze sono giunte ai titoli di coda e il vero inizio dell’anno lavorativo sta facendo il suo trionfale ingresso. Da qualche giorno la scuola ha reclamato i suoi studenti, gli stabilimenti balneari si stanno preparando alla chiusura e manca davvero poco alla stagione autunnale. Questo momento lo considero un periodo di passaggio, di lenta transizione dall’estate verso i mesi freddi che ci attendono, ricchi di impegni, scadenze e altre mille commissioni. Ecco perché è importante scovare uno stratagemma per dedicare ancora del tempo allo stare in compagnia, godendo dell’aria settembrina, magari per un aperitivo in riva al mare o per una colazione in campagna. Curiosando tra le pile di riviste, ammassate in quantità industriale nel mio studio, e sui siti di brand iconici come Mackenzie-Childs, Virginia Ceramiche e Fiorirà un Giardino, ho individuato interessanti spunti per arredare la tavola. Che sia in terrazza, in giardino,  sotto un porticato o un gazebo rivestito di profumate piante rampicanti. Non è tanto importante “dove” ma soprattutto “come”. Secondo lo stile della Corte Fiorita Blog l’effetto deve essere sempre molto naturale e armonioso per una mise en place che sia preludio di un momento conviviale indimenticabile. Alla prossima!

Tableware with Butterflies

Una pennellata di colori e dettagli preziosi in cui nobili farfalle

con ali leggiadre, spruzzate di mille colori cangianti,

danzano libere tra piatti e bicchieri.

(Mackenzie-Childs)

Linea Ninfa Limited Edition

Tazze e alzate di un bianco candido, ornate con ninfee e libellule,

per un Afternoon Tea tra amiche dall’atmosfera poetica.

(Linea Ninfa, Virginia Ceramiche)

Fiorirà un Giardino Tavola

Piatti in grès, porcellana e terracotta dalle tonalità neutre

per una tavola dall’eleganza appena sussurrata

sotto un originale gazebo di rami.

(Fiorirà un Giardino)

Indirizzi Utili

www.mackenzie-childs.com

www.virginiacasa.it

www.fioriraungiardino.com

Pubblicato il

Va’ dove ti porta la creatività: il personaggio del mese

Il personaggio del mese è Annarita Vitali, una sorprendente creatrice di gioielli che predilige l’uso di materiali d’epoca. Legata alla Corte Fiorita Blog da un’amicizia virtuale, nata per caso, che ha, però, consentito di far scoprire il mondo onirico e fiabesco di Annarita, quale espressione di elegante raffinatezza. Il Made in Italy, la cura maniacale del dettaglio e l’eccellenza della materia prima sono i tre punti cardine che caratterizzano ogni singola creazione. Annarita è capace di infondere alle sue opere energia, femminilità ed emozioni. Una dote innata e assai preziosa riuscire a creare dei “bijoux con l’anima”. Lei ne è una maestra indiscussa grazie alla sapienza manifatturiera, che ha maturato nei tanti anni di esperienza lavorativa.

Ecco cosa Annarita Vitali ha risposto riguardo la creatività.

Che ruolo ha la creatività nella tua vita?

La creatività ha un legame inscindibile con la mia vita. Non potrei immaginare di vivere senza. È per me ossigeno, linfa vitale. È uno stile di vita che si ripercuote anche nella mia quotidianità, dal modo di vestire al tipo di trucco da utilizzare. La ricerco ovunque, traendo ispirazione da ambiti eterogenei come l’arte, la moda, l’architettura, il design. Ma anche le realtà più semplici possono essere per me uno spunto creativo.

Annarita Vitali Manufatti Artistici

Spille informali realizzate con resine e materiali acrilici (2007).

Dove riesci a esprimerla meglio e perché?

La mia massima espressione creativa si manifesta nel processo creativo. Quando creo il gioiello e i suoi elementi decorativi, valuto con attenzione diversi aspetti. Il gioiello può rivelarsi l’esempio mirabile di uno stato d’animo, perfetta metafora di una particolare condizione umana o semplice scenario di forme e colori. Il gioiello interpreta l’evolversi del tempo e delle relative tendenze.

Annarita Vitali Manufatti Artistici

Spille ciliegie realizzate con paste di vetro degli anni Cinquanta.

Per essere creativi bisogna essere…?

La creatività credo sia una componente innata. Nonostante ciò sono convinta che anche il contesto sociale, i rapporti interpersonali e gli accadimenti della vita possano svolgere un ruolo importante per stimolare, incoraggiare e rinvigorire il proprio estro creativo.

Annarita Vitali Manufatti artistici

Spilla Italia-campo di grano,

materiali vari, resine, perle, metallo d’epoca.

La Corte Fiorita Blog rivolge un grazie sincero ad Annarita Vitale per aver gentilmente concesso questa breve intervista, dando così il privilegio di condividere il suo regno creativo, ammirare le sue creazioni e immaginarle indossate da tutte quelle donne che non amano ostentare ma vivere un lusso sottotono, quello per cui si distinguono le vere signore. Alla prossima!

Le foto presenti nel post sono state realizzate da Dario Fusaro e gentilmente concesse da Annarita Vitali.

Indirizzi Utili


Annarita Vitali – Manufatti Artistici 

via Stanislao Mattei, 1
40134 Bologna
Atelier Tel. 051432656 Cell. 3487814535

www.annaritavitali.it

https://www.facebook.com/groups/Annaritavitali/

Pubblicato il

Va’ dove ti porta la creatività: il Personaggio del Mese

Il primo personaggio della rubrica Va’ dove ti porta la creatività è Irene Berni. Difficile descriverla in poche parole per i molteplici ruoli che riveste. In primis madre, moglie, figlia. Poi imprenditrice, autrice del libro Quello che piace a Irene, fotografa, non cuoca (così lei ama definirsi) e blogger seguitissima con il valdirose.blogspot.it. Insomma, una donna meravigliosamente multitasking. Assieme al marito e ai genitori gestisce in un paesino sulle dolci colline fiorentine il Valdirose, la casa di famiglia trasformata nel 2007 in un Bed & Breakfast di indiscusso charme, grazie alla sua rara sensibilità creativa nel creare soluzioni d’arredo dallo stile semplice e ricercato al tempo stesso.

Valdirose Irene Berni

                     Al Valdirose la colazione è un rito irrinunciabile.

image

Arredi vintage, tonalità neutre e luce naturale per creare un’atmosfera d’impalpabile leggerezza e rara bellezza.

Ho conosciuto Irene e il suo magico mondo attraverso le pagine patinate di una rivista e mi ha immediatamente affascinato. Tanti sono i motivi ma principalmente perché rappresenta una storia di successo e merito, ha avuto la capacità di imporsi e distinguersi tra tante, senza farsi intimorire ma dando libero sfogo alla fantasia. Così è riuscita a creare quell’alchimia perfetta tra creatività, stile e buon gusto che risponde al nome del Valdirose.

Valdirose Irene Berni

Valdirose Irene Berni

Ecco cosa Irene ha risposto riguardo la creatività.

Che ruolo ha la creatività nella tua vita?

La creatività ha un ruolo determinante. Rappresenta quel valore aggiunto che aiuta a rendere ogni giorno il mio lavoro stimolante e nuovo.

Dove riesci a esprimerla meglio e perché?

Credo di esprimere al meglio la mia creatività nell’apparecchiatura della tavola. Faccio molta attenzione alla cura dei dettagli, dalla scelta dei tessuti alle ceramiche e ai vetri da abbinare. Senza mai tralasciare anche la nota floreale! È un piacere irrinunciabile decorare con fiori di campo appena raccolti. Allestire la tavola è un modo per giocare, sbizzarrirmi con gli oggetti più originali e stravaganti che trovo nei mercatini di brocantage, di cui sono una vera appassionata.

Per essere creativi bisogna essere…?

Per essere creativi bisogna essere curiosi. Essere affamati di curiosità è un ottimo espediente per esprimere la propria creatività. Non stancarsi mai di osservare, cercare e scoprire.

Valdirose B&B

         Perfetta cura di ogni dettaglio nella presentazione della tavola.

Valdirose Irene Berni

Un ringraziamento sincero a Irene per la sua gentilezza, spontaneità e senso innato per l’ospitalità. Valdirose sarà certamente la meta di una mia futura gita fuori porta sempre e solo alla ricerca di cose belle. Alla prossima!

Indirizzi Utili

Valdirose Charming Rooms

Via val di rose, 35

50055 Lastra a Signa

Irene Berni 335 8765094

www.valdirose.com

Pubblicato il

Va’ dove ti porta la creatività

Il mese di giugno è il mese di piacevoli novità per la Corte Fiorita Blog. Dopo aver tenuto a battesimo la rubrica La Casa del Mese, un nuovo progetto sta prendendo forma. Va’ dove ti porta la creatività, sulla falsariga del celeberrimo romanzo di Susanna Tamaro, sarà un tour virtuale alla scoperta di personaggi femminili, italiani ma non solo, tutti accomunati da un tratto fondamentale: la creatività applicata nei settori più eterogenei (dal design all’ospitalità, dal food alle arti manuali).

Creatività

Un mosaico di personalità che hanno avuto la perseveranza, la capacità intuitiva e il coraggio di seguire le loro passioni, riuscendo a trasformarle in opportunità lavorative. Interviste bonsai, strutturate su tre domande, che potranno aiutarci a delineare meglio il loro mondo, la loro filosofia di vita e le loro aspettative. Proprio tre, né una di più né una di meno, perché, si voglia credere o meno alla numerologia, tre è il numero della perfezione, dell’armonia, dell’equilibrio ma anche della creatività. Lo scopo primario sarà quello di scoprire un lato inedito della loro personalità e carpire qualche consiglio o spunto creativo. Tutto si svolgerà in un clima conviviale e solo il magico flusso delle loro parole dovrà riuscire a incuriosire, stimolare, evocare mondi e suscitare emozioni. Perché la forza delle donne è anche poter essere felici di quello che si fa, semplicemente!