Pubblicato il

Trascorrere una piacevole serata al Gallaccio

Alcuni anni fa tre amici, con studi e stili di vita diversi, ma nel contempo accomunati dalla stessa passione per la ristorazione, hanno aperto a Livorno il Gallaccio, un locale delizioso dove poter gustare galletti alla griglia, magari sorseggiando anche un boccale di birra artigianale.

Il Gallaccio Livorno

Se srotoliamo lentamente il nastro dei ricordi e ci soffermiamo agli anni ’90, tanti potranno ricordarsi la celeberrima réclame dei galletti Valle Spluga, 100% italiani, genuini, croccanti e facilmente digeribili da tutti. Al Gallaccio vi serviranno proprio quelli con le immancabili patatine fritte e salse sfiziose. Al di là del menù che comprende anche hamburger, taglieri di salumi e tanto altro ancora, una nota a sé la merita indubbiamente l’arredo ricercato, per cui il locale riesce a distinguersi dall’anonimato.

Locale polli alla griglia il Gallaccio

All’esterno è stato ricreato un angolo volutamente rétro con oggetti di recupero, dalla vecchia scala a pioli ai contenitori di latta, dai pancali di legno al tavolino in ferro arrugginito. Ogni elemento della scenografia conferisce un aspetto velatamente trasandato, ma anche romantico. In questo spazio la palette cromatica dominante gioca su sfumature chiare, dal panna all’écru delle bergère fino al grigio chiarissimo dei secchielli in zinco.

Il Gallaccio Livorno

Il Gallaccio

E non crediate che finisca qui. I proprietari hanno sbizzarrito la loro fantasia anche all’interno. Appena si varca la porta d’ingresso a vetri, basterà sollevare lo sguardo in alto ed essere avvolti da un’improvvisa sferzata di colori. Tanti ombrelli ondeggiano sul soffitto (un’installazione del genere era già stata proposta lungo la via principale di Pietrasanta la scorsa estate), dai colori vitaminici, leggeri e inafferrabili come gli aquiloni.

Ombrelli il Gallaccio

Il Gallaccio

Guardandosi attorno è possibile scorgere tanti altri oggetti particolari, dalle vecchie valigie accatastate su degli scaffali ai quadretti e alle targhe in alluminio, tutte raffiguranti gli iconici galletti, dai diversi tipi di lanterne alle sedie spaiate.

Il Gallaccio

Il Gallaccio

Insomma, il riutilizzo creativo la fa da padrone, ma con sapienza e buon gusto. Ah, mi raccomando di non chiedere le posate quando vi porteranno le pietanze. Qui forchette e coltelli sono in sciopero, in barba alle regole del galateo. Così nessuno potrà guardarci strano se ci leccheremo le dita a fine pasto. D’altronde un piccolo piacere è sempre bello concederselo ogni tanto. Non è vero? Alla prossima!

 

Indirizzi utili

Il Gallaccio

Via U. Mondolfi, 150

57128 Livorno

Tel. +39 0586 501524

www.gallaccio.it

info@gallaccio.it