Pubblicato il

Lo senti il mare? Arredare casa con le conchiglie

Le conchiglie ci fanno pensare al mare, al rumore delle onde e a lunghe camminate a piedi nudi sul bagnasciuga. Si dice anche che trovare una conchiglia porti fortuna. Ma quanti, almeno una volta, si sono messi a raccoglierle e portarle a casa? Con i loro colori naturali e le loro forme stravaganti le conchiglie rappresentano un complemento d’arredo davvero originale. Coralli, madrepore, gorgonie, stelle marine e chi ne ha più ne metta. I preziosi doni che il mare ci offre sono davvero infiniti. Ad esempio le gorgonie sono uno spettacolo visivo strabiliante per la loro trama che sembra un sottile, quasi impalpabile, ricamo di pizzo. Spesso troneggiano maestose su pregiati piedistalli nella sala da pranzo, negli studi oppure sugli scaffali delle librerie.

www.klaus-dupont.com

Tridacne giganti vengono impiegate come scenografici contenitori di candele a bordo piscina o addirittura nella funzione di lavabo nella stanza da bagno.

Tridacna

Tridacna gigante

Conchiglie di madreperla sono un perfetto elemento decorativo per riempire vasi di vetro, abbellire specchiere, abat-jour, cornici e cesti di midollino.

Isabelle Bizard creazioni conchiglie

 

www.isabellebizard.com

Complementi arredo conchiglie

www.pieddansleau.com

Dettagli di stile che conferiscono una nota di raffinata eleganza a oggetti di uso comune. Basta vedere anche come una nappa realizzata con passamaneria e una conchiglia dalle tinte delicate sia in grado di rivitalizzare un mobile altrimenti anonimo. Se, poi, vogliamo proprio dare briglia sciolta alla fantasia, possiamo divertirci a creare acchiappasogni con perline, altri piccoli elementi e legnetti levigati dal mare.

Creazioni conchiglie

Come avrete capito, le conchiglie si prestano a un’infinità di soluzioni. Si possono realizzare anche pezzi unici come le pochette firmate da una creativa di raro talento che risponde al nome di Patricia Kieran. Sfogliate il suo catalogo online e ne rimarrete affascinati.

Pied dans l'eau

www.pieddansleau.com

In termini di nuove tendenze ci sono brand di arredamento che propongono pattern musivi di conchiglie per ravvivare le pareti domestiche. Ormai sono lontani i tempi in cui la parete doveva essere bianca, spoglia, nuda, lasciata al naturale o dipinta in toni neutri. È l’epidermide della casa, non può essere amorfa, deve comunicare, essere in dialogo continuo con il contesto.

Rivestimenti pareti conchiglie

www.lostcowboys.com

Con queste proposte decorative di ispirazione naturale si possono arredare non solo le case al mare ma anche le case in città. Seguendo il concetto che gli spazi in cui si abita debbano sempre trasmettere sensazioni positive, chiunque ami il mare può ricrearsi un angolo di questo infinito e misterioso paradiso anche in una grande città, magari per ricordarsi dei bei momenti estivi durante tutto l’anno. Alla prossima!

Pubblicato il

La Casa del Mese: Una Classica Finca a Ibiza

Esattamente a distanza di un anno voliamo ancora una volta sull’isola spagnola di Ibiza (post già pubblicati Let’s go to Ibiza! e Ibiza Lifestyle e Décor), per presentare la nuova casa del mese. Siamo ospiti di Rozemarijn de Witte e Pierre Traversier, una coppia di eclettici globetrotter, che recentemente ha intrapreso una nuova avventura nell’hôtellerie (Hotel Los Enamorados a Portinatx).

Ibiza Lifestyle

La loro casa è una classica finca con le pareti imbiancate a calce, immersa in un lussureggiante giardino sul versante nord dell’isola. Abbiamo appena lasciato la casa di Montecito, ispirata a questo modello abitativo, e nonostante ciò puntiamo ancora nella stessa direzione, mostrando questa volta la tipica casa ibizenca nel suo spirito più autentico. Allora, cosa aspettiamo a varcare l’ingresso? Non lasciamoci attendere oltre.

Ibiza Interiors

Il patio è arredato con poltrone in rattan, oggetti e tessuti etnici. La piscina non si attiene a nessun disegno geometrico ma ha una silhouette sinuosa e perfettamente equilibrata. Come ogni tradizione che si rispetti, sono state mantenute le originarie travi in legno a vista dei soffitti e la pavimentazione in cotto, ricoperta in alcune zone della casa da variopinti tappeti marocchini. Il colore dominante è il bianco ma il sapiente mixage di oggetti e arredi dalle cromie vivaci, provenienti dalle parti del mondo più disparate e frutto della sconfinata energia creativa della proprietaria, contribuiscono a ravvivare l’atmosfera d’insieme.

Ibiza Interiors

Ibiza Interiors

La sala da pranzo ha uno stile shabby chic con mobili in legno grezzo o decorati a patina chiara.

Ibiza Interiors

Il bagno segue uno stile più sobrio, una collezione di specchi con variegate cornici domina la parete, su cui è posizionato un originale lavabo in pietra grezza.

Ibiza Interiors

La cucina ha un carattere rustico, pur giocando con degli elementi di contrasto, come le sedute dal design funzionale ma spiccatamente moderno.

Ibiza Interiors

La luce regna incontrastata ovunque e il senso rilassato di easy living, quello che caratterizza solitamente una casa di vacanza, si manifesta nella semplicità degli arredi e nella combinazione dei colori. Un ambiente luminoso e avvolgente che può essere una fonte d’ispirazione per nuove forme e spazi da abitare. Salutiamo l’isola con la promessa che presto ci torneremo e  ripartiamo entusiasti alla scoperta di una nuova casa. Alla prossima!

Le immagini della Casa del Mese sono tratte dalla rivista AD n. 421, Giugno 2016.

Pubblicato il

La Casa del Mese: una finca spagnola in California

Tagliato con entusiasmo il nastro di partenza della nuova rubrica, abbiamo raggiunto la prima tappa del nostro viaggio. Siamo nella contea californiana di Santa Barbara, esattamente a Montecito, nella casa in stile andaluso, risalente al lontano 1926, del designer Richard Hallberg. Costretto a vivere per motivi professionali a Los Angeles ma profondamente innamorato della Spagna, è riuscito a conciliare “l’utile e il dilettevole” progettando il suo buen retiro  secondo il modello di una tipica finca spagnola. Una soluzione, poi, non così inedita e anticonvenzionale in California.

Veranda Magazine

Guidato da un gusto disinvolto e indomabile estro creativo Hallberg è riuscito a creare un accordo geniale di contaminazioni, fusioni e commistioni.  Un bilanciato e ben orchestrato alternarsi di pezzi d’arredamento, collezioni di oggetti decorativi esuberanti sono il mirabile risultato di un’accurata ricerca e frutto della sua sfrenata passione per i viaggi.

Veranda Magazine

Veranda Magazine

Veranda Magazine

Soffitti con travi in legno e lampadari in ferro battuto dominano l’ampia sala da pranzo e la cucina. In tutti gli spazi si percepisce una luce calda e pastosa grazie all’ausilio di tonalità chiare. L’intero complesso abitativo comprende anche un giardino con una maestosa vasca, popolata da una miriade di leggiadre ninfee. Due timidi zampilli d’acqua cristallina sfociano nella piscina padronale sotto lo sguardo vigile di un leone in pietra.

Richard Hallberg

Veranda Magazine

Veranda Magazine

Anche per l’esterno Hallberg ha optato per arredi in ferro battuto, capitelli corinzi come piano d’appoggio, divani ricavati su blocchi calcarei e magistralmente rivestiti in tessuto coordinato. Un bellissimo giardino perfettamente curato, dove poter invitare amici oppure semplicemente abbandonarsi indisturbati ai profumi e  ai suoni della natura. La Corte Fiorita Blog si è riempita lo sguardo di bellezza con questa casa, ricaricandosi di quella energia creativa necessaria per rimettersi  in viaggio alla ricerca della nuova Casa del Mese. Alla prossima!

Le immagini della Casa del Mese sono tratte dalla rivista Veranda Magazine.

Pubblicato il

Una nuova rubrica: La Casa del Mese

Outdoor Living

Dopo una prima sperimentazione fatta lo scorso anno con la descrizione di una magnifica casa-fattoria, denominata Patina Farm, si inaugura da oggi una nuova rubrica mensile. Si chiama La Casa del Mese e avrà lo scopo di aiutare a denotare meglio il modo d’intendere l’abitare secondo La Corte Fiorita Blog. Un viaggio entusiasmante che vi guiderà alla scoperta di una casa da raccontare, con poche parole ma corredate da un accurato taccuino fotografico.

Outdoor Living

La ricerca non avrà limiti, si estenderà a ogni angolo del mondo e i proprietari non saranno necessariamente architetti o decoratori d’interni. Case piene di fantasia e atmosfera, purché siano in armonia con la persona che vi abita per percepirvi la sua anima autentica. Il segreto è non avere paura di osare e arredare le proprie case con più “stile che denaro”.

Outdoor Living

Non esistono regole in materia di decorazione per stabilire ciò che può o non può essere abbinato. Allora mettiamoci comodi, allacciamo le cinture, attiviamo i motori e partiamo con la prima Casa del Mese! Questa è solo una delle tante novità. Le prossime saranno rivelate a breve. Stay tuned!

Le immagini sono tratte da Pinterest.

Pubblicato il

Passeggiando per il Forte…

Nei mesi primaverili spesso e assai volentieri mi piace recarmi a Forte dei Marmi (il Forte secondo i più chic), definita all’unanimità “la perla della Versilia”, fare una passeggiata lungomare, guardare le vetrine dei grandi brand internazionali del lusso, ma soprattutto fare una sosta propedeutica in quei negozi di arredo per la casa e per il giardino, che sono sempre stati per me inesauribile fonte d’ispirazione. Condividere la stessa sensibilità e passione per ciò che è bello, scoprire e ammirare oggetti particolari mi entusiasma enormemente e mi dà dei nuovi stimoli creativi. Mi sono aggirata tra strutture in ferro, fioriere, panchine in ghisa, sedie da giardino di produzione artigianale, splendidi vasi smaltati in terracotta. Complementi ideali per arredare uno spazio all’aperto conferendogli un’allure nostalgica e vissuta tipicamente provenzale.

image

Ogni volta rimango affascinata dall’eleganza sofisticata di un atelier curato da un’interior designer situato proprio nel centro di Forte dei Marmi. Tessuti pregiati, candelieri, cache-pot con motivi floreali, elementi d’arredo insoliti in stile coloniale si amalgamano perfettamente in una musicale armonia creando un’atmosfera di indiscutibile classe.

image image

Infine mi sono soffermata nello showroom di Riccardo Barthel che propone soluzioni d’arredamento e di decorazione dallo stile inconfondibile nel rispetto della tradizione artigianale made in Italy. Stampe, piastrelle in ceramica, sanitari, pezzi unici, recuperati nei mercatini di brocantage in tutta Europa e poi abilmente restaurati da un team di esperti artigiani.

image

Forte dei Marmi è sicuramente una meta da consigliare non solo per il mare, lo shopping e il divertimento ma anche per l’offerta di proposte d’arredo all’insegna della qualità e dello stile raffinato. Quindi una tappa ideale per chi ha intenzione di arredare oppure rinnovare il proprio spazio domestico!