Pubblicato il

Da Orticola al Chelsea Flower Show

Come degna conclusione del mio tour floreale di Maggio mi sembrava di commettere un errore imperdonabile non menzionare, anche se questa volta non ho potuto parteciparvi come appassionata visitatrice, due tra gli eventi più importanti e attesi tra tutti i Flower e Green Addicted. Orticola, la fiera botanica più glamour d’Italia svoltasi come da tradizione ai Giardini Indro Montanelli a Milano il 6,7 e 8 Maggio 2016, e il Chelsea Flower Show di Londra, la mostra di respiro decisamente più internazionale che accoglie i migliori talenti creativi nel campo dell’architettura di giardini e dell’orticoltura. È tuttora in corso, aperta al pubblico da ieri fino al 28 Maggio.

Orticola 2016

Chelsea Flower Show Logo

Però, come ogni anno il Press Day, il giorno d’anteprima, è la prova del nove a tutti gli effetti perché impreziosito da una presenza regale, la sempre arzilla seppur novantenne Sua Maestà Regina Elisabetta con il suo immancabile cappellino e bouquet in omaggio tra le mani. La novità più sorprendente di questa nuova edizione è stata la visita anche dei volti più giovani della corona, il Principe William e la sua inseparabile consorte, ammirata da tutti con quel tailleur verde prato, semplice e lineare ma perfetto per esaltare la sua bellezza fiabesca.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Al di là delle preziosità botaniche e dei sorprendenti scenari paesaggistici presentati e meritevolmente premiati, i due eventi si rivelano essere un punto di ritrovo mondano ambitissimo. Il motto è esserci per farsi ammirare, scattarsi un selfie (simbolo d’onnipresenza dei tempi moderni) e sfoggiare look stravaganti e copricapi sconcertanti da proporre solo in queste rare occasioni (altrimenti si può correre il rischio di essere sottoposti a un immediato T.S.O.). Ormai l’ansia di apparire è dilagante. Sembra che non ci sia più vita senza i social network. Dal mio modestissimo scranno vorrei lanciare una piccola riflessione che recita così: “Ogni tanto non sarebbe meglio tralasciare il superfluo e ricercare l’essenziale”. Che ne dite? Alla prossima!

Orticola 2016

Un patchwork divertente su Instagram, #FacesofOrticola2016, a cura del fotografo Stefano Guindani e dei suoi più stretti collaboratori.

Chelsea Flower Show

Un collage di immagini da wvww.telegraph.co.uk.

 

P.S.

Leggendo un articolo molto divertente che forniva un ABCdiario di Orticola, sono rimasta sorpresa nello scoprire che il cane bassotto a guinzaglio fosse il must di quest’anno per essere ammesse a pieno titolo nel club delle frequentatrici di Orticola. Allora io e Pepita avremmo ricevuto l’esclusivo pass. Credo sinceramente solo per il tempo di varcare l’ingresso. Poi si sarebbero accorti dell’errore madornale appena commesso. Pepita non sopporta le regole del galateo a cui sono sottoposte le cagnoline meneghine, tutte pizzi e merletti. Poi, quando fiuta quell’urticante profumo di snob nell’aria, sfodera i suoi dentini aguzzi in un famelico sorriso. Non sopporta la fatua apparenza, preferisce la sostanza. Ha una sincerità genuina! In questo assomiglia alla padrona.

 

Pubblicato il

Un tocco di design a Vicopisano – Castello in Fiore

Lo scorso weekend ho raggiunto una nuova tappa del mio tour primaverile alla continua ricerca di cose belle, scegliendo come meta il borgo di Vicopisano, in provincia di Pisa. L’occasione di questa mia ennesima zingarata è stata come sempre spinta dal richiamo floreale, Vicopisano – Castello in Fiore. In una stagione in cui si assiste incantati al risveglio della natura, non poteva essere altrimenti.

Castello in Fiore

Da cinque anni a questa parte il centro storico si trasforma, nella seconda metà di maggio, in un tappeto fiorito multicolor.

Vicopisano

Un’esplosione inebriante di fiori, erbe aromatiche e rarità botaniche. Ma non solo!  Sono presenti anche stand per la degustazione di specialità gastronomiche del territorio, articoli da giardino e originali creazioni artigianali. Ormai fa parte della mia natura essere attratta come una calamita, ovunque io senta odore di passione creativa. Anche qui mi è capitato di fare un’inaspettata quanto piacevole scoperta! Un incontro amichevole fin da subito che mi auguro possa essere stato di reciproco interesse. Tra un fiore e l’altro il mio sguardo improvvisamente si è soffermato su un piccolo stand, collocato proprio nel centro della piazza principale, allestito magistralmente da una giovane ragazza intraprendente dal sorriso cordiale e da vivaci occhi chiari. Si chiama Giulia Marchetti ed è la mente e l’anima del marchio Designer Toscana.

Giulia Marchetti

Ama definirsi una designer creativa al 100%. Nel suo laboratorio, fucina di idee in costante divenire e magiche ispirazioni, un estro incontenibile la porta a muoversi e sperimentare su più fronti, dalla progettazione e produzione di complementi di arredo in legno dal tipico stile nordico, che si contraddistingue per la sobrietà, la razionalità e l’elegante semplicità (io ho avuto modo di apprezzarla in questa veste), a progetti di grafica dall’impatto visivo assai accattivante.

Scandinavian Sprucewood

Una ragazza di indubbio talento che certamente non passerà inosservata, qualora vi capitasse di ammirare e acquistare una delle sue tante creazioni. Ce n’è per tutti i gusti. Cassette in legno tinteggiate con colori tenui e impreziosite con elementi decorativi a stencil, cornici, taglieri di ogni misura e dimensione, pannelli con frasi poetiche.

Giulia Marchetti

Tutto assemblato in un disordine solo apparente, in realtà studiato sapientemente nei minimi dettagli. Per avere una panoramica a 360 gradi del suo lavoro potete visitare la sua pagina Facebook. Onore al talento femminile e al coraggio di volersi distinguere con l’arma pacifica della creatività. Alla prossima!

Arrow
Arrow
ArrowArrow
Shadow
Slider

Alcune immagini del post sono state gentilmente concesse da Giulia Marchetti.

Pubblicato il

La Corte Fiorita su BlogLovin’

Bloglovin'

La Corte Fiorita è su Bloglovin’, la piattaforma virtuale che consente di cercare, raccogliere e rimanere sempre aggiornati sui nostri blog preferiti. Da adesso anche il mio. Almeno lo spero! Non solo un sito www.bloglovin.com ma anche una comoda Bloglovin’ App scaricabile per Ipad, Iphone e Android.

Bloglovin'

Uno strumento indispensabile per gli amanti del mondo del blogging. Può essere anche utilissimo per far conoscere più facilmente il tuo blog e acquisire così nuovi followers. Allora cosa aspettate a venirmi a trovare su Bloglovin’! Non vi resta che cliccare su Follow me on Bloglovin’ presente nella barra laterale (sidebar) del blog oppure selezionare la voce Bloglovin’ dal menu in alto. Alla prossima!

Bloglovin' Follow Button La Corte Fiorita

Pubblicato il

Country & Garden Show in Versilia

Mostra Mercato Versilia

Il mio tour primaverile alla ricerca di cose belle continua. Dopo aver raccontato la fiera della vanità al mercatino del Forte, la domenica del 1 maggio 2016 è stata la cornice ideale per visitare il Country & Garden Show nella villa e nel parco La Versiliana a Marina di Pietrasanta. Una mostra mercato, ormai giunta alla XVI edizione, che richiama ogni anno tutti gli amanti del “vivere country”, all’insegna della natura e dei piaceri genuini. Tutto ciò che fa stile campagna è la chiave d’accesso alla manifestazione.

Country Garden Show 2016

Oggettistica e complementi d’arredo per la casa e per il giardino si coniugano ai colori e profumi di fiori e piante in una raffinata sintonia. Eventi come questi sono sempre fonte inesauribile di magiche ispirazioni creative, hai la possibilità di conoscere abili artigiani, misurarti e condividere nuove idee con chi parla il tuo stesso linguaggio estetico. Mi sono aggirata con la mia solita vena curiosa tra gli espositori, a mio dire accuratamente selezionati. Sono rimasta rapita dall’allestimento floreale dello stand di Hortus Contemporaneo per aver ricreato magistralmente la gioia bucolica in un’atmosfera sospesa nel tempo. Un vecchio carretto di legno straripante di fiori, distribuiti quasi in maniera disordinata e forse proprio per questo di grande impatto visivo.

HortusContemporaneoCapezzanoPianore

La creatività della giovane Flower Designer Eleonora Latella, titolare del negozio Arte&Fiori, mi ha piacevolmente stupito. Una scoperta gradita! Un merito le va certamente riconosciuto per l’originalità e l’amore che riversa in tutto quello che crea. Ghirlande di tuia (Thuja) e nastri di iuta, decorazioni floreali con erbe aromatiche e piante grasse, articoli sfiziosi e ricercati. Ideali da offrire in dono oppure per arredare un angolo della propria casa. Ammirare il suo piccolo e delizioso stand con quei coniglietti in stoffa e legno, quelle carote di rami intrecciati appese qua e là, è stato come proiettarmi nella fiaba del coniglio Peter della scrittrice inglese Beatrix Potter.

CountryGardenShow2016

Tanta fantasia, estro e nessuna paura di osare ovunque regni il gusto. Tirando le somme conclusive definirei questa giornata rigenerante e stimolante perché questo è l’effetto che fa la creatività. Ce ne vorrebbero più spesso di giornate come queste. Non è vero? Alla prossima!