Pubblicato il

La natura come arredo creativo

Trascrivo testualmente le parole tratte da un sito sugli arredi creativi con gli elementi naturali perché lo condivido pienamente:

“La natura non solo è un omaggio stupendo dal punto di vista visivo, ma è anche uno spettacolo che infonde serenità alla psiche e al benessere di un ambiente, per questo se ne utilizzano gli elementi per motivi decorativi”.

Ecco come spiego il mio entusiasmo quando riesco a trovare dei rami nei loro colori naturali e nelle loro più disparate forme scultoree! Nutro una vera e propria passione per i rami di manzanita. Ovviamente li acquisto presso rivenditori specializzati, non essendo possibile raccoglierli spontaneamente nei boschi o nella campagna toscana dove vivo. Di solito prediligo quei rami di piccole dimensioni che sembrano riprodurre fedelmente degli alberi in miniatura. Mille idee creative mi giungono alla mente quando li ho davanti. Negli scorsi anni li ho decorati con gocce di cristalli e nastri di gros grain dai toni pastello, con minuscole sfere di lana fatte a mano in versione natalizia.

IMG_0018

Per questa primavera ho decorato il mio ramo con uccellini in resina di diverse sfumature. L’effetto visivo, mi auguro, sarà fresco e vivace!

image

Utilizzare i rami per decorare la casa e per creare piccoli complementi d’arredo è un’attività particolarmente creativa, perfetta se si vuole dare un tocco originale e un sapore rustico agli ambienti. Durante le mie solite ricerche sono riuscita ad acquistare un ramo di vite molto particolare. Ha una forma talmente insolita con le sue ramificazioni nodose che mi sembra essere la struttura ideale per far scendere una cascata di leggere farfalle e uccellini di carta! Da pochi giorni ho finito di realizzare la versione primaverile con colorate campane di ceramica e una moltitudine di ovetti di carta alternati con alcuni rivestiti di stoffa.  

 

 

Questo ramo potrebbe essere utilizzato anche come sostegno da cui appendere piante avvolte in una sfera di terra e muschio trattenuta con uno spago.  Potremo così realizzare il nostro giardino sospeso, meglio noto da un paio di anni come String Garden (letteralmente giardino su corda), il cui ideatore è un giovane artista-giardiniere olandese, Fedor Van Der Valk. Il risultato sarà una vera e propria creazione artistica dal look decisamente moderno e inusuale!