Pubblicato il

More alive with colors!

A partire dall’inizio del nuovo millennio l’azienda statunitense PANTONE, da sempre fonte di ispirazione nella scienza e tecnologia del colore tra le più autorevoli al mondo, elegge ogni anno il colore che influenzerà lo sviluppo di prodotti nei settori più disparati come la moda, la cosmesi, il design industriale e l’arredamento. La nuance di tendenza per il 2015 è il Marsala (codice 18-1438), una sfumatura a metà tra rosso e marrone che, secondo l’azienda, è ricco e carismatico e soddisfa un’eleganza sofisticata in modo raffinato.

image

Un rosso terroso e intenso, una tonalità burgundy chiara in grado di arricchire la nostra mente, il nostro corpo e la nostra anima, emanando sicurezza e stabilità. Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute, ha inoltre voluto sottolineare che, proprio come il vino liquoroso da cui deriva il suo nome, il Marsala incarna il soddisfacente sapore di un pasto appagante, mentre le sue stabilizzanti radici rosso-marroni emanano la sofisticata e naturale concretezza della terra. Dato che la mia espressione creativa si riversa principalmente nel design d’interni e in quello floreale, ho cercato di scoprire come il Marsala potrà essere utilizzato in modo efficace in questi settori.

image

Nell’ambito dell’arredamento d’interni questo colore funziona come elemento unificante. Le caratteristiche sfarzose del Marsala si potenziano quando il colore è applicato a superfici ruvide, rendendolo una scelta ideale per la tappezzeria e arredi delle zone giorno. Il Marsala si adatta in modo naturale alla cucina e alla sala da pranzo, risulta ideale per le superfici dei tavoli, i piccoli elettrodomestici e la biancheria di tutta la casa. Questa sfumatura si adatta teatralmente con le tonalità neutre, tra cui il grigio e a causa dei suoi sottotoni bruniti, si combina con l’ambra, il color terra d’ombra bruciata e i gialli dorati, il verde sia turchese che color foglia di tè, e i blu delle gamme più vivaci.

image

Nel Flower Design molteplici possono essere le combinazioni con il Marsala, a partire dalla scelta della materia prima che la natura ci offre. Esistono rose, dalie, cymbidium in Marsala e in tutte le sue sfumature per creare uno splendido bouquet oppure una raffinata mise en place. Allora che dire? Quest’anno ubriachiamoci di Marsala!

Fonte d’ispirazione per i miei foto collages: Pinterest.

Pubblicato il

Sempre insieme appassionatamente!

È proprio vero che il tempo vola! Con enorme sorpresa mi sono resa conto che è già trascorso un anno da quel giorno meraviglioso in cui c’è stato l’incontro con il mio tesoro peloso. Era uno scricciolo impaurito ma con due occhioni che immediatamente mi hanno conquistato! Amore a primissima vista che si rafforza ogni giorno di più. Una Pepita d’oro di nome e di fatto. In questo breve tempo la mia bassottina è stata già protagonista di pericolose birbonate ma fortunatamente risolte nel migliore dei modi. Intelligente, testarda, iperattiva e determinata! Questa razza non la conoscevo molto fino ad un anno fa ma ne sono sempre rimasta affascinata. Adesso nutro una vera e propria passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei bassotti. Concluderei questo mio primo post del nuovo anno con una citazione di Charles Darwin, apparsa sulla copertina del primo numero di gennaio 2015 della rivista super glamour Vanity Fair:

            Il cane è il solo essere sulla terra che ti ama più di quanto ami se stesso.

Una delle poche verità in questo mondo pieno di contraddizioni e falsa retorica. Buon primo anniversario Pepita con l’augurio di poter trascorrere ancora tanti anni “mano nella zampa”!

image